Daniel Canzian

La cucina è da sempre l’ingrediente fondamentale della mia vita.

La mia famiglia di “osti” a Conegliano ha acceso in me quella passione che, fin da piccolo, mi ha spinto a viaggiare e lavorare nelle migliori cucine di Italia e Francia, fino a incontrare Gualtiero Marchesi e diventare Executive Chef dei ristoranti del suo gruppo.

Dopo aver ricevuto il premio “Pellegrino Artusi” come migliore giovane Chef, ho deciso di intraprendere la mia prima sfida imprenditoriale e nel 2013 ho aperto il Ristorante Daniel, dove propongo menu basati su semplicità, rispetto della tradizione e stagionalità. A partire dal 2015, frequentando il mercato di San Marco, ho infatti costruito delle importanti relazioni con piccoli produttori locali, che mi permettono di valorizzare l’aspetto della territorialità ed esprimere la mia idea di cucina italiana contemporanea con ingredienti freschi e di qualità. Il mio percorso culinario è da allora focalizzato sulla regionalizzazione del ricettario italiano e impiega esclusivamente materie prime stagionali.

La ricerca della purezza degli ingredienti, mi porta a presentare i miei menu anche per eventi privati e catering, sia all’interno che al di fuori del ristorante. La valorizzazione dell’italianità dei miei piatti è stata scelta per la cena della Prima della Scala del 2018, oltre che per l’evento di inaugurazione di Aqua, l’installazione del Salone del Mobile del 2019 dedicata al genio di Leonardo Da Vinci.