Non c’è competizione: in ambito culinario, l’Europa gode di una reputazione decisamente positiva.
La cucina europea infatti affascina da sempre moltissimi turisti, anche perché composta da piatti di grande varietà e dai mille gusti.

Andare alla scoperta di cultura e tradizioni di un paese nuovo anche conoscere  i suoi sapori e odori: quali sperimentare? Ecco per voi una nostra selezione!

Spagna – Crema Catalana

Divenuto dessert internazionale proprio per la sua bontà, la crema catalana è un dolce tipico della Spagna, precisamente della Catalogna. E’ un dolce composto da una crema delicata aromatizzata al limone e da un sottile strato di crosta caramellata. In passato la crosta caramellata si otteneva appoggiando un ferro bollente sulla superficie zuccherata della crema, mentre al giorno d’oggi viene realizzata usando semplicemente un cannello da cucina, utensile a fiamma controllata molto utilizzata dagli chef.

La crema catalana può essere chiamata in altri modi se abbinata ad altri ingredienti. Un esempio è il “Carpaccio di ananas” se la crema viene  accompagnata con della frutta, oppure l’ “Espumoso” se alla base della crema è presente anche uno strato di biscotti al cioccolato.

Grecia – Tzatziki

Il Tzatziki è una tipica salsa greca servita prevalentemente come antipasto con del pane e olive nere, ma anche in accompagnamento a piatti di carne e pesce. Il suo ingrediente principale è il rinomato yogurt greco di pecora, a cui si uniscono cetrioli spezzettati e infine aglio, sale e olio d’oliva.

Alcuni chef vi aggiungono inoltre della menta,l’aneto(un’altra erba tipica greca),un cucchiaino di aceto e infine una quantità variabile di cipolla.

Francia – Bouillabaisse

Caratteristica della Francia, e più precisamente di Marsiglia, è la Bouillabaisse, ricetta che porta in tavola il mare: si tratta infatti di una zuppa di pesce. Vengono utilizzati pesci da zuppa come scorfano, rana pescatrice, San Pietro, triglie, grongo, gallinella, naselli e frutti di mare, ma soprattutto il profumo della cipolla e dello zafferano, dell’alloro e del vino per sfumare. I pesci sono aggiunti uno alla volta e appena il brodo raggiunge il bollore si abbassa la fiamma: è da questo che deriva il nome del piatto, come combinazione di parole occitane: bolhir, bollire, e abaissar, abbassare.

Viaggio in Europa? 10 piatti europei da provare

Germania – Brotsuppe

Poiché in Germania la pasta, il riso e i cereali sono poco diffusi, le zuppe vengono molto apprezzate. Tipica della sua cultura contadina, la Brotsuppe è infatti una zuppa di pane con l’aggiunta di verdure, patate e tuorlo d’uovo, talvolta servita anche con formaggio, salsiccia o prezzemolo, per dare più sapore al piatto.

Inghilterra – Fish&Chips

Direttamente dalla cucina britannica, il famoso “Fish&Chips” consiste in filetto di pesce bianco fritto in pastella e attorniato da abbondanti e spesse patatine, anch’esse fritte. Viene servito con una spruzzata di sale e di aceto e molto spesso è accompagnato anche da altre pietanze, come i piselli. E’ un piatto di origine popolare che risale al 17 ° secolo, quando il pesce fritto è stato introdotto in Gran Bretagna da profughi ebrei. È  adatto ad ogni situazione (pranzo, cena, spuntino ecc) e non è difficile da preparare.

Norvegia – Salmone

Ormai diventato un must delle cucine di tutto il mondo, il salmone norvegese è un pesce di qualità altissima. Sono diversi i modi di cucinarlo: uno dei più tipici è il gravlaks, ovvero salmone tagliato a fettine sottili, marinato in aneto, zucchero e sale. Anche se forse il modo migliore per gustarlo è grigliato o cotto al vapore, accompagnato da patate e aneto.

Romania – Ciorbă

La Ciorbă è una specialità molto amata proveniente dalla Romania, un secondo piatto molto presente nei menù di famiglia. Si tratta di un gruppo di minestre acide (dovuto alla presenza di erbe) realizzate con carne, ortaggi vari o funghi, particolare poiché in arabo il nome significa “bere” e quindi deve essere bevuta direttamente dal piatto.

La Ciorbă  è un piatto povero, spesso preparato dai contadini delle campagne con quello che la terra offriva loro. Esistono in particolare due tipi di Ciorbă a seconda della zona di preparazione del piatto: quella a base di burtă, preparata con la trippa, e quella a base di perişoare, preparata con polpette di maiale, riso e spezie.

Viaggio in Europa? 10 piatti europei da provare

Ungheria – Palacinta

La palacinta viene servita sui tavoli delle città ungheresi. È un dolce molto simile alla nostra crepe, ma priva di burro. La sua composizione è a base di uova, farina, latte e zucchero. Viene arrotolato con marmellata o cioccolato e guarnito con della panna montata e zucchero a velo. Usato come dessert o come spuntino, la placinta è diventato un piatto di fama internazionale tanto che persone provenienti da tutto il mondo vengono in questa splendida città per gustare questo raffinato dolce.

Danimarca – Smorrebrod

È il classico “pranzo di lavoro” danese, famoso in tutta la Scandinavia, da non considerare quindi come un semplice snack: lo Smorrebrod, letteralmente “pane imburrato”, è un panino aperto arricchito da una grande varietà di ingredienti. Il pane utilizzato varia da quello di segale a quello integrale, su cui viene spalmata una base di burro o salsa arricchita poi a piacere con carne, pesce, formaggio o verdure.

Viaggio in Europa? 10 piatti europei da provare

Gaufre – Belgio

Molto simile al conosciuto “waffle” degli Stati Uniti, il Gaufre è un dolce a cialda di origine belga, croccante fuori e più soffice dentro, realizzato con un impasto a base di uova, latte, farina e lievito di birra e poi cotto tra due piastre roventi che creano il suo famoso aspetto “a nido d’ape”. A Bruxelles hanno la forma più rettangolare e sono solitamente spolverati con zucchero a velo o serviti con della panna montata, frutta o gelato; tipici del giorno di San Martino (11 novembre), si accompagnano anche con sciroppi, marmellata, frutta secca e cioccolata, ma anche con salato (pesce, formaggio, carne). A Liegi invece sono molto più dolci e quindi spesso vengono mangiate senza accompagnamento.

Viaggio in Europa? 10 piatti europei da provare


Appassionato di cucina? Scopri i nostri
 corsi e segui la pagina Facebook e Instagram di Rovedalab, per restare sempre aggiornato su tutti gli eventi in programma!

SCOPRI I NOSTRI CORSI